TN_02.JPG
KLD.CT LOGO NUOVO.png

TETTO GIARDINO E IMPERMEABILIZZAZIONE IN EPDM

Semplicità ed estetica al servizio degli edifici

L'impermeabilizzazione nera in EPDM è l'ultimo strato visibile, da qui il nome di tetto nudo. Viene fissata con i dispositivi di fissaggio meccanico Contec.fix oppure Contec.fix SFS isoweld®. Pianifichiamo per voi la ripartizione di questi dispositivi di fissaggio meccanico secondo le condizioni di climatiche locali.

CT.TETTONUDO-09.png
CT.TETTONUDO-19.png

I vantaggi del tetto nudo dimostrano tutta la loro efficacia, ad esempio, nei grandi capannoni industriali. Per motivi statici, in questo tipo di applicazione, l'impermeabilizzazione deve essere eseguita senza ulteriori strati (per esempio un inverdimento). L'impermeabilizzazione CONTEC.PROOF, con uno spessore di 1.5 mm, viene fissata meccanicamente e, nonostante o proprio perchè caratterizzata da una superficie nera o grigia, conferisce alla struttura uno straordinario effetto ottico. Questo risultato si può ottenere anche per gli oggetti di dimensioni minori. Non sempre il tetto deve essere inverdito, tuttavia l'estetica rimane sempre essenziale.

Il principio del fissaggio ad induzione è noto nel settore delle coperture piane ed è già utilizzato attualmente. Il sistema ad induzione CONTEC.FIX SFS ISOWELD® non prevede alcuna penetrazione della membrana. Questo significa che durante l’installazione della membrana non viene perforata la cimosa. Il fissaggio avviene attraverso la saldatura del lato inferiore della membrana su placchette metalliche specificamente studiate.

Questo è possibile, ad esempio, grazie alla dimensione ridotta della giunzione in cimosa delle membrane, unitamente al numero inferiore di fissaggi richiesti. Questo metodo abbatte i costi e riduce eventuali ponti termici.

Isoweld_1.JPG
Isoweld_2.JPG
Isoweld_3.JPG
Isoweld_4.JPG
Isoweld_5.JPG
Isoweld_6.JPG
Contec_Tetto nudo.png
Scheda tecnica_Contec.fix.png
Contec.fix Isoweld.JPG